di noi adesso condannati al decaffeinato

le nostre discussioni importanti delle tre di notte di un mercoled√¨ qualunque. sempre troppo impastate di vino e abbastanza fumogene. dice che siamo i moderni prigionieri politici di questa italia senza sangue. che siamo come palazzi in costruzione perenne. le parole una dietro l’altra come i lampioni ai bordi del viale uno dietro l’altro. come i nostri giorni che se … Continua a leggere