dei licheni e del deserto dopo di noi

e poi moriremo come le star ma in case come alberghi senza stelle. resterà sorridente dove potrò sempre trovarlo ma non mi seguirà mai quando andrò via. la morte di ogni nostra già precaria giovinezza. sognando correvamo in campi di cemento e inciampavamo su cadaveri eccellenti. esilarante come un gesù cristo con un occhio gonfio e nero prodotto di maltrattamenti … Continua a leggere