del dovere di odiare

queste discussioni che sono come trasfusioni reciproche di ricordi andati a male nelle nostre vite restaurate e riportate a nuovo ma che si portano comunque addosso i segni delle esistenze passate. che è inutile cercare di sottrarsi all’abbraccio di questi tempi aridi. in un presente avido di speranze a cui bisogna strappare con la forza la pur minima prospettiva di … Continua a leggere