delle ore disperse nei silenzi

dovessi fare a meno dei tuoi occhi non avrei più specchi in cui riflettermi per ricordare chi sono. disallineate le due realtà dell’esistente presente e quella senza tempo che non smette mai di riechieggiare lontana. dovessi fare a meno delle tue parole non avrei più niente da ricordare per trovarci un senso che vada oltre l’utilità. finirei con il restare … Continua a leggere